martedì 15 dicembre 2020

L’aviazione ha bombardato il 7 Bordighera

30 dicembre 1944 - I^ Armata Francese - Gruppo Alpino Sud - 1° Gruppo del Battaglione Alpino [...]

RAPPORTO SETTIMANALE

1) Linea del fronte: immutata. Le posizioni americane riguardano la linea dal Monte Grammondo a Ponte San Luigi [zona sulla frontiera in Frazione Grimaldi di Ventimiglia (IM)]. Il 1° Gruppo dei Battaglioni controlla la costa tra Ponte San Luigi e Cap Martin. 2) Schieramento delle truppe. P.C. 1° Gruppo Villa Mont Agel strada Gorbio [...] Schieramento delle unità americane: immutato. 3) Operazioni eseguite. A.P e pattuglie normali sulla costa. Incidenti da ricordare. Nella notte tra il 23 e il 24 ed in quella tra il 27 e il 28 colpi di arma da fuoco sparati da pattuglie dei vecchi quartieri del porto [di Mentone]. Il 28 dicembre il 22° Battaglione C.A. ha ripreso un prigioniero italiano che tentava di passare in Italia in barca. Era evaso da Villafranca (Caserma Rochambault) al mattino alle 6 in barca, si era fermato a Monaco per cercare da mangiare ed era subito ripartito. È stato obbligato ad accostare dal fuoco dei nostri mitraglieri che lo avevano scorto davanti a Mentone verso le 15. 4) Rapporti Americani. Servizio giornaliero abituale di pattuglia. Obiettivo. Ciotti, alture sopra Villatella, Sant'Antonio, Calvo [località e/o Frazioni nel ponente del territorio comunale di Ventimiglia (IM)] evacuati. Tiri di disturbo dell’artiglieria americana. 5) Attività nemica. Tiri di disturbo su Roquebrune, Carnollès. Insignificanti. 6) Informazioni ottenute.

26 gennaio 1945 - I^ Armata Francese - Gruppo Alpino Sud - 1° Gruppo dei Battaglioni [...]

RAPPORTO SETTIMANALE

1) Linea del fronte: immutata. 2) Posizione delle truppe: immutata.. 3) OPERAZIONI ESEGUITE: 1)
Notte tra il 20 e il 21 gennaio: una pattuglia americana della compagnia C in avanscoperta ha fatto 14 prigionieri. Alle 21 una pattuglia americana di 9 uomini [...] sentono parlare all'interno di uno chalet [...] Nessuno risponde. Diventa d'obbligo sparare sulle porte e sulle finestre. Due tedeschi tentano di scappare ma vengono abbattuti (8 italiani e 6 tedeschi [...]) 7 nemici feriti, 1 americano ucciso. 2) Il 21 gennaio: alle 23 una barca condotta da due uomini si presenta all'entrata del porto di Mentone. Cielo coperto, mare agitato. La sentinella per due volte non ottiene risposta ai suoi appelli. Spara un colpo in aria. A quel punto la barca oscilla verso il largo, uno degli occupanti getta un pacchetto in mare. La vedetta fa fuoco da 18 metri. La barca affonda, 1 morto, 1 ferito che viene portato al Posto di Soccorso del Gruppo. Il ferito chiede di vedere il Capitano JONES (SR americano)  [...] l'incidente deriva senza dubbio da un errore degli agenti italiani che credevano di trovarsi ancora sulla costa occupata dal nemico [quindi, in territorio italiano]. D'altra parte è urgente insistere ancora una volta sul fatto che il 1° Gruppo dei Battaglioni sia preavvertito circa l'arrivo di agenti, anche una o due notti prima. (2 notti prima di questo incidente gli americani avevano preavvisato che un arrivo avrebbe avuto luogo [...] ma, siccome nessun altro avviso era stato dato per la notte seguente, l'avvenimento era stato considerato concluso). 3) 23 gennaio: tre uomini appartenenti alla 1^ compagnia del 21° B.V.E. (1) Battaglione stanziato a Cap Martin sono saltati su una mina. 1 ferito grave, 2 feriti seri [...] Movimenti di truppe tedesche in Val Nervia [...]

[7 febbraio 1945] I^ Armata Francese - Gruppo Alpino Sud - Stato Maggiore - 2ème Bureau - Chiffre - TELEGRAMMA [...] Arrivato: 7/2/45 alle ore 18. Decifrato alle ore 19. Mittente: Comandante del G.B.I. Destinatario: Comandante del G.A.S. - 2me Bureau. Testo: 5 febbraio 1945. Un MAS italiano con due uomini a bordo. Catturato dagli americania Cap Martin. Materiale preso in consegna dalla Marina [Inglese]. Stop. Manovra da Monaco a Mentone. Stop. 42 colpi nemici su Mentone. Stop. Artiglieria, Aviazione e Marina amiche in azione [...]

 


10 febbraio 1945 - I^ Armata Francese - Gruppo Alpino Sud - 1° Gruppo dei Battaglioni [...]

RAPPORTO SETTIMANALE

1) Linea del fronte: immutata. 2) Dispiegamento delle unità: immutato. 3) Operazioni eseguite: [...] Il 9 febbraio tiri di mortaio da 81 al limite della gittata. Obiettivi, castello Voronoff e sopra la caserma dei Carabinieri [sulla frontiera in Frazione Grimaldi di Ventimiglia (IM)], 60 colpi. 4) Da Cap Martin 50 tiri di cannone da 75 sul castello Voronoff e Grimaldi - Reazione dell’artiglieria nemica: 2 ore, senza danni. Sminamento all'interno di Cap Martin e messa in opera di nuove mine sulla costa [...] Attività pressoché nulla del nemico [...] Attività giornaliera della marina. L’aviazione ha bombardato il 7 Bordighera. Non è ancora stata effettuata l'evacuazione totale di Mentone. 5) Operazioni in corso: Tiri di mortaio [...]

stralci di documenti (Archivio francese SHAT) rintracciati da  Giuseppe Mac Fiorucci in preparazione di Gruppo Sbarchi Vallecrosia  < ed. Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Imperia - Comune di Vallecrosia (IM) - Provincia di Imperia - Associazione Culturale “Il Ponte” di Vallecrosia (IM) >, 2007

Una vista da Roquebrune - Cap Martin sino a Bordighera

(1)
25/8/44 - Terminato il suo rapporto sulla sconfitta subìta sul monte Grammondo, “Nettu” [Ernesto Corradi] ottiene da “Giulio”, commissario di divisione [Libero Remo Briganti], il permesso di partire per la Francia, ed io con lui [...] 8/9/1944 - Scendiamo per la seconda volta in città [Mentone]; “Nettu” è fermato dalle autorità francesi e trattenuto per alcuni giorni [...] 15/9/44 - Avevamo l’incarico di perlustrare le pendici del Monte Grammondo, dove alcune pattuglie tedesche appostate potevano ancora dirigere il tiro delle loro artiglierie sulle truppe alleate in movimento. Giorgio Lavagna (Tigre) *, Dall’Arroscia alla Provenza. Fazzoletti Garibaldini nella ResistenzaIsrecIm, ed. Cav. A. Dominici, Oneglia Imperia, 1982 * [ A settembre 1944 Lavagna ed il suo gruppo vennero arruolati nella FSSF, First Special Service Force (chiamata anche The Devil’s Brigade, The Black Devils, The Black Devils’ Brigade, Freddie’s Freighters), reparto d’elite statunitense-canadese di commando, impiegato anche nella Operazione Dragoon nel sud della Francia, tuttavia sciolto nel dicembre 1944; a questa data, per non farsi internare, questi garibaldini furono costretti ad immatricolarsi nel 21/XV Bataillon Volontaires Etrangérs francese]